17
Gen

Consigli per arredare la casa di campagna

Finalmente, il sogno di una seconda casa fuori città si avvera! E adesso? Le possibilità di arredamento sono molte e non così scontate: certamente, per non allontanarci troppo dalla vocazione di una casa di campagna, uno stile country rustico è di sicuro successo e di notevole fascino, ma non si disdegna, ultimamente, anche un arredamento minimal o moderno che però sia declinato utilizzando complementi, arredi e materiali naturali, grezzi e più rurali.

come arredare una casa di campagna

Una casa fuori città ha poche regole da seguire, sia che si voglia importare lo stile metropolitano e miscelarlo con quello campestre, sia che si voglia lasciare la città alle spalle per un salto nella più pura vita rustica: deve essere naturale, accogliente, per nulla impegnativa, rilassante. Ogni complemento d’arredo, compreso il colore, deve rispondere al massimo comfort e alla convivialità, magari anche prevedendo la presenza di animali domestici.
Il materiale prediletto sarà il legno, con il quale si può pensare di rivestire anche le pareti altrimenti in pietra viva o ceramica per alcuni ambienti o sezioni, utile anche per valorizzare il tetto o per gli elementi trasversali sul soffitto. Gli ambienti di questa casa sono popolati da bauli, casse in legno, cassetti, vetrinette arricchite magari con ceramiche e porcellane antiche, come quelle di famiglia che nella casa in città non trovano spazio; anche la mobilia, magari proveniente dalla casa della nonna o da una precedente abitazione, contribuirà a scaldare la casa, tenendo presente che anche qualora fosse particolarmente usurata nella casa di campagna ciò è un valore aggiunto.

arredo per casa di campagna

Oltre al legno, anche il ferro battuto che può essere materiale di un attaccapanni, di lampadari e accessori vari è pienamente in linea con l’ambiente campestre. Rispondendo alla funzione di una casa in campagna, non possono mancare divani comodi, ampi, adatti alla convivialità e all’ospitalità dai colori caldi, come rosso e arancio ma anche acquamarina con cuscini a contrasto o con fantasie rustiche, disposti in modo da fare cornice intorno al camino, cuore della casa. Quadri vintage, finestre ampie per godere del paesaggio esterno aiuteranno l’immersione nella natura tanto desiderata.
La cucina, se non in legno anche in muratura o in pietra come lo erano anticamente, sarà popolata da mobili senza ante, che accolgano a vista le stoviglie come piatti, tazze e bicchieri. Ai muri le vecchie pentole in rame creeranno un’atmosfera d’altri tempi oltre ad essere particolarmente decorative.

E per i tessuti? Sono favoriti lino, cotone e lana. Che siano tende, tappeti, coperte o cuscini bando al bianco e al nero per dare spazio a colori naturali e al loro mix.

Non si può trascurare un ambiente molto vissuto in campagna, la veranda: basterà un salottino in vimini per rendere la casa un nido fuori dal mondo, in cui dedicarsi ai propri hobby e godere a pieni polmoni della campagna in ogni sua stagione.

Come sempre, se non avete tempo o se non volete sbagliare acquisti potete chiedere la consulenza dei nostri bravissimi architetti e interior designer! Chiedi subito un preventivo gratuito! Vedrai che, tutto sommato, la nostra progettazione ti costerà molto meno di quello che pensi perché alla fine avrai risparmiato il tuo prezioso tempo (meglio dedicarlo ai te stessa o ai tuoi cari, no?!) e, grazie ai nostri sconti, avrai anche risparmiato sull’acquisto di mobili e complementi! Che aspetti ancora?? Chiedi il tuo preventivo!

casa di campagna

Comments ( 0 )