05
Nov

Mi “illumino” di design: arredare casa con la luce

di Maria Vittoria B.

Quando parliamo di “interior design”, la prima cosa che ci viene in mente è il termine “arredo” ovvero i mobili, gli oggetti e i complementi che regnano protagonisti nelle nostre abitazioni; partendo da questo presupposto, sorge spontanea una domanda: da che cosa si deve partire quando si arreda una casa?  L’errore comune è quello di arredare prima tutto il resto e poi pensare all’illuminazione.

Ebbene sì, si tratta davvero di un grande errore in quanto l’illuminazione definisce lo stile dell’arredamento.

Arredare con la luce l’atmosfera di una casa, essa valorizza ogni singolo componente d’arredo, gli dà carattere, modifica l’assetto di una stanza.

Chiedi consiglio al tuo esperto!

articolo m'illumino di design

Per prima cosa bisogna fare una suddivisione dei vari tipi di luce esistenti: naturale, diretta, indiretta. Il primo tipo di luce, oltre che il più importante, è la luce solare naturale che raggiunge gli interni della nostra casa attraverso gli infissi e la varie fonti di luce dell’abitazione. Il consiglio, quindi, è quello di sfruttare al massimo questa risorsa, soprattutto nelle zone dove le ore di sole sono poche.

In secondo luogo, abbiamo la luce artificiale diretta: ingressi, corridoi e disimpegni sono locali della casa che hanno quasi sempre dimensioni ridotte, difficilmente ricevono luce naturale diretta. L’ ideale sono i faretti, anche di gesso da stuccare, incassati nel cartongesso.

articolo m'illumino di design

Per quanto riguarda invece la zona pranzo-living, ovvero i luoghi più frequentati e generalmente utilizzati per fini diversi quali intrattenimento, musica, letture, tv, ma anche zona destinata al pranzo o cena, le fonti di illuminazione devono essere di natura diversa a seconda dell’attività che vi si svolge e soprattutto è opportuno predisporre diversi interruttori.

In presenza di zone lettura è opportuno avere una luce diretta, che illumini al meglio la nostra postazione, e una luce indiretta che illumini tutto l’ambiente circostante.

Un’ottima soluzione potrebbe essere una lampada da terra e una luce diffusa che provenga da lampade a parete. Potremmo inoltre valorizzare gli oggetti e complementi di arredo come librerie, scale etc., con strisce di led applicate, creando così un’atmosfera molto calda e accogliente.

articolo m'illumino di design

Per la cucina, oltre la luce sotto i pensili, la cappa sovrastante il piano cottura, obbligatoria per legge, deve essere dotata di illuminazione propria; di grande effetto, sono le controsoffittature con il cartongesso, qualora ci fosse il giusto spazio, per la cappa su isola, con faretti incassati o strisce di led; quest’ultimi donano all’ambiente un’atmosfera molto elegante e conviviale.

Per la tavola è opportuno un apparecchio sovrapposto, meglio se regolabile in altezza, per creare una giusta atmosfera intima e di relax.

articolo m'illumino di design

Anche nel bagno la luce ricopre un ruolo fondamentale; è necessaria una luminosità diffusa, anche se abbiamo bisogno ulteriormente di fonti di luce localizzate e a bassa potenza per la zona della vasca e della doccia; luci nitide e intense devono circondare lo specchio.

Infine, le camere da letto: sono il luogo in cui ci si concede il riposo, ma anche zone di semplice relax. Esse richiedono un’illuminazione principale, fornita da un lampadario o applique a parete per creare un effetto di luce diffusa e un’illuminazione localizzata per le diverse sotto zone, come quella dei comodini, che avranno bisogno di una semplice luce di lettura. Anche in questo ambiente si possono creare giochi di luce con strisce led applicate all’interno del cartongesso, per esempio per valorizzare la testata del letto.

Lampadine con riflettore montate su faretti, tubi neon o l’installazione di microswitch (piccoli interruttori) sono particolarmente adatti all’interno degli armadi. In conclusione, possiamo arredare la nostra casa con bellissimi mobili di design, ma si può anche arredare con la luce. La luce non è solo un espediente ma sottolinea i pregi di un ambiente; il modo in cui illuminare casa è essenziale per la qualità della vita domestica, per godersi gli spazi e anche per… l’umore!

articolo m'illumino di design

 

Scopri il tuo stile e trasforma anche la tua casa con la nostra  interior designer Maria Vittoria!

 

mariavittoria-e1459847410794Articolo di  Maria Vittoria B

Comments ( 0 )