25
Mag

Ristrutturi? Risparmia il 50% sull’arredamento col Bonus Mobili 2017

Se stai ristrutturando casa puoi chiedere la detrazione del 50% per l’acquisto dei mobili, fino al 31 Dicembre 2017.
L’importo massimo detraibile è di diecimila euro; per fare un esempio: se spendi diecimila euro ottieni una detrazione di cinquemila euro in dieci anni.

Requisiti:

– E’ necessario avere una pratica per immobile in ristrutturazione o manutenzione straordinaria in corso a partire dal 1 Gennaio 2016 (non prima).
– Il Bonus riguarda l’acquisto di mobili effettuato fino al 31 Dicembre 2017. La data di inizio lavori deve essere antecedente alla data di acquisto degli arredi.
– Il pagamento può avvenire con Bonifico Bancario ORDINARIO o con Carta di Credito dal conto della persona fisica a cui è intestata la pratica di ristrutturazione.

Attenzione:

Nel caso in cui siano stati effettuati interventi di recupero edilizio nel 2016 (proseguiti o meno anche nel 2017) e siano già state sostenute spese per acquisto di mobili nel 2016 avvalendosi del bonus, sarà possibile usufruire del bonus mobili anche nel 2017, ma solo al netto delle spese già sostenute nel 2016 e fino al raggiungimento del tetto complessivo di spesa per mobili di 10.000 euro.

Documenti Utili:

– La guida Bonus Mobili dell’Agenzia dell’Entrate aggiornata a Gennaio 2017.
– Il testo della Legge di Stabilità 2017 che specifica le nuove applicazioni del Bonus Mobili (vedi pag.16 e seguenti).
– L’articolo del portale ufficiale Bonus Mobili di FederLegnoArredo.

Al fine di procedere secondo i termini di legge e portare a termine correttamente la vostra pratica, vi consigliamo di rivolgervi sempre al vostro commercialista di fiducia.

Hai visto la nostra offerta? Consulenza e progetto

bonus mobili 2017

Comments ( 0 )