Lo stile scandinavo

Lo stile scandinavo è difficile da accostare ad un’epoca precisa nel quale è nato perché prende forma dal design di prodotto nordico che ha rivoluzionato il mondo del design moderno.  Dopo le due guerre mondiali, l’Europa è stata inondata da un desiderio condiviso di innovazione e modernità in tutto. Questa nuova tendenza portò nei paesi scandinavi un design che dava importanza alle forme, alle caratteristiche naturali dei materiali  e alla funzionalità. La filosofia che la forma deve seguire la funzione è alla base di tutto il design scandinavo interpretato da tanti nomi famosi tra cui Arne Jacobsen che, ancora oggi, è considerato l’uomo del rinascimento del design e dell’architettura danese e scandinava.

stile scandinavo
Bianco, legno e semplicità

Che cos’è lo stile scandinavo?

Quindi cosa vuol dire lo stile scandinavo nell’ambito dell’arredamento? Le case arredate in stile nordico sono altamente riconoscibili nella loro particolarità. Le case scandinave donano un’immediata sensazione di calore e purezza grazie alla prevalenza del bianco, regola numero uno. Lo stile  è calibrato e razionalizzato in ogni scelta, anche dove sembrano casuali ed è caratterizzato da un senso di naturale armonia. Lo stile scandinavo ha varie inclinazioni diverse, come lo scandinavo vintage, uno scandinavo che tende più al moderno o per i nostalgici del vero inizio del design nordico, uno scandinavo mid-century, dove prevale più legno e certe tonalità di giallo e arancione nei dettagli.

scandinavo e ambiente
un esempio di uno stile scandinavo vintage

Il forte legame tra lo stile scandinavo e l’ambiente

I paesi Scandinavi hanno condizioni climatiche molto rigide che hanno portato a un loro adattamento anche tramite il design delle loro case. I lunghi e freddi inverni hanno spinto questi paesi a creare degli ambienti interni molto caldi ed accoglienti utilizzando certi materiali e colori. La mancanza di luce naturale per gran parte dell’anno spiega la dominanza del bianco, utilizzato per avere ambienti più luminosi possibili.

Ma il legame con l’ambiente non finisce qui. Gli Scandinavi sono famosi per aver sempre avuto un legame ed un rispetto fortissimo per la natura. Questo si riflette molto nel loro stile di vita concentrato sull’outdoor nonostante il freddo.  Il loro amore per la natura si manifesta proprio nell’utilizzo del legno: questo materiale è sempre presente nelle case nordiche e viene lasciato sempre al naturale. Infine le case nordiche sono spesso molto green: l’attenzione al riciclo, ai materiali e alla modalità in cui vengono prodotti i mobili  è un elemento che è sinonimo dello stile.

legnoe stile scandinavo
L’importanza della presenza del legno nello stile scandinavo

Lo stile scandinavo fa per me?

Lo stile scandinavo è tra i più apprezzati e desiderati quando è ora di arredare la propria casa. Il motivo è che molte persone si ritrovano nell’atmosfera che queste case creano. Lo stile nordico può essere per tutti, ma soprattuto per le persone che amano il bianco e i colori tenui, il legno e il tessile naturale.

Caratteristiche dello stile scandinavo

Cosa rende una casa “Scandinava”?

  • il bianco
  • il legno naturale
  • tessile grezzo
  • la semplicità
  • il design
  • ordine e armonia

Le caratteristiche che più distinguono lo stile scandinavo sono il bianco e il legno naturale. Detto questo ci sono tanti altri elementi che contribuiscono a rendere una casa in vero stile scandinavo:

  • Pavimenti – i pavimenti nelle case scandinave sono quasi sempre in legno, a volte anche dipinto di bianco per dare quel calore materico immediato su tutta la superficie della casa. Si trovano anche pavimenti in resine bianche non lucide, per un effetto ultra white!
  • Colori – si l’abbiamo detto e ripetuto il colore è il bianco. Ma ovviamente non solo! Tutti i colori naturali tenui vengono usati molto per il tessile, quindi divani e cuscini per esempio. Per lo scandinavo più moderno si usa molto il nero per i dettagli, magari sul tavolino nel soggiorno o per le cornici delle foto al muro. Infine anche i colori pastello stanno diventando sempre più trendy nello stile scandinavo, rosa pastello e verde salvia spento tra i preferiti
  • La luce naturale – la luce naturale viene sempre valorizzate in questo stile, proprio perché nei paesi nordici hanno poca luce per lunghi periodi dell’anno. Le finestre sono ampie e prive di ingombri
  • Materiali – oltre al legno che viene sempre valorizzato al suo stato naturale quindi è spesso legno grezzo, anche il metallo è spesso presente per certi pezzi d’arredamento, ma anche quello sempre grezzo e mai lucido!
  • Il design – il design fa parte del DNA dei paesi scandinavi e la loro attenzione al dettaglio è incredibile. Nessun pezzo a prescindere dalla sua grandezza e importanza viene scelto con leggerezza. Nonostante spesso le case scandinave abbiano dei pezzi di design storici non è mai design vistoso.

tessile

Il tessile

Infine dedichiamo una frase all’importanza del tessile nelle case in stile scandinavo. La sensazione di calore e accoglienza che è sintomo di qualsiasi casa arredata in questo stile è spesso creato anche grazie al tessile scelto. Lana, cotone grezzo e feltro sono esempi di tessile che si addicono a questo stile perché esprimono calore contro i freddi inverni del nord!

 

Siete ispirati dallo stile scandinavo e vorreste trasformare la vostra casa?
Compila il modulo di richiesta e ti aiuteremo noi

Lascia un commento