Trasformare la zona giorno in un open space!

A volte tutto ciò che si desidera è una zona giorno ampia, luminosa e multi funzione!
Era proprio il caso di Antonietta quando ci ha contattato con il desiderio di ristrutturare casa. Nello specifico voleva trasformare la sua zona giorno in un open space.

 “vorrei trasformare l’attuale cucina, soggiorno e una stanza adiacente, in open space. In tutto circa 45 mq.
Tra le necessita principali: una cucina moderna, funzionale ben organizzata perché amo cucinare!  Una zona pranzo comoda per accogliere gli amici e infine un angolo salotto.”

La cliente è stata affiancata dalla nostra progettista BarbaraB che l’ha aiutata ad arrivare alla soluzione perfetta per la sua casa.

Ecco qui la nuova zona giorno di Antonietta! Si percepisce subito un calore donato dal legno e da altri materiali selezionati accuratamente dalla progettista. Per esempio, l’utilizzo della pelle sulle sedute e i vari punti luce aiutano a creare quell’atmosfera calda che si percepisce immediatamente.
La cliente desiderava un po’ di colore nel suo nuovo open space: è stato scelto il giallo come colore d’accento ed è presente nell’arredamento e nell’oggettistica in varie tonalità diverse. Le tre zone dell’open space, ovvero cucina, zona pranzo e salotto, si uniscono perfettamente in uno spazio aperto ma che riesce comunque a definirne le varie funzioni.

Per la cucina la progettista ha proposto ad Antonietta una linea molto moderna e minimal, per poter dare importanza ai dettagli. Per esempio il piano in pietra che scende anche al lato del bancone dona un tocco di eleganza alla cucina e crea un contrasto interessante con i vari legni presenti nell’open space. Qui si rivede il giallo nell’oggettistica per dare quel pop di vivacità!
Il colore delle luci a sospensione sul bancone e sul tavolo da pranzo richiamano il colore naturale del legno sul tavolo, creando un linguaggio continuo tra materiale e funzione.

I punti luce sono i grandi protagonisti di questa trasformazione. La cliente desiderava uno spazio molto luminoso, sia in termini di luce naturale che di luce artificiale per poter illuminare le varie zone dell’open space alla sera. Qui vediamo come la progettista ha pensato all’illuminazione con molta attenzione, ogni punto luce con una funzione particolare. I faretti ad incasso  illuminano il soffitto bianco, le lampade a sospensione sul tavolo e sulla poltrona invece hanno la compito di creare una luce su un punto specifico. Il punto luce più affascinante però sono le gole di luce installate in verticale sulla boiserie che divide sala da pranzo e soggiorno. Queste creano un effetto luce sul pavimento veramente bello e dona quel tocco di particolarità ad una casa super accogliente!

Scopri di più sul progetto di Antonietta sul nostro sito!

Sogni anche tu un soggiorno nuovo?
Compila il modulo di richiesta e ti aiuteremo noi

Lascia un commento