03
Gen

Ristrutturare casa: idee e consigli

Anche se il desiderio o la necessità di cambiare alcuni aspetti degli ambienti domestici è forte per esigenze di sicurezza o vivibilità, per novità familiari o per semplice vezzo, la parola “ristrutturazione” genera sempre uno smarrimento nei padroni di casa, sia per quanto riguarda il momento progettuale che quello economico.

ristrutturare casa

Ovviamente, un intervento di ristrutturazione può essere più o meno drastico, più o meno incisivo e invasivo: tutto dipende dalle proprie esigenze e soprattutto dalla situazione di partenza che dovrà essere attentamente valutata. Ultimamente, la manutenzione ordinaria e straordinaria è anche incoraggiata dal bonus ristrutturazioni che è stato confermato anche per il 2017, consistente nella detrazione del 50% per qualsiasi intervento di ristrutturazione edilizia; anche l’Ecobonus segue questo indirizzo con una detrazione fiscale Irpef/Ires del 65% per gli interventi tesi a migliorare l’efficienza energetica degli edifici.

cucina ristrutturazione

Prima di tutto, bisogna porsi domande preliminari non rimandabili: come sono gli impianti? La struttura della casa è buona? Il tetto è in buone condizioni? Le risposte sono fondamentali, perché se necessario bisognerà provvedere a interventi corposi per i quali andremo a spendere tempo e denaro in più. Ed eccoci alla nota dolente: quanto spendere? Mai avventurarsi in un’opera simile senza aver chiari i propri obiettivi e le proprie risorse. Infatti, si può ristrutturare casa con qualsiasi budget grazie alla scelta oculata dei materiali, che possono essere scelti anche tra quelli precedenti, opportunamente riciclati e reinventati anche come mobili.

Uno degli interventi più comuni riguarda la creazione di nuovi ambienti: in questo caso, si interviene sui tramezzi, che possono essere spostati o rimossi, oppure sulle altezze della casa che possono essere sfruttate creando soppalchi, o ancora sui corridoi, tipici delle case degli anni Settanta da eliminare per ricavare una stanza di piccole dimensioni, un ripostiglio, una cabina armadio o anche un bagno.

ristrutturare-tre

 

Risulta vantaggioso oltre che intelligente, valutare le preesistenze che possono essere fonte di ispirazione da dover semplicemente valorizzare nella ristrutturazione: diventano molto facilmente un elemento di personalizzazione e di design, trattate opportunamente con vernici lavabili ed antimuffa che consentiranno una migliore conservazione.

 

Il pavimento dovrà essere scelto di concerto con i mobili, potendo spaziare nella scelta a seconda del budget a disposizione. Una ristrutturazione in economia è ancora possibile per serramenti e porte: se non troppo consumati possono essere salvati e ritinteggiati o decorati in modo nuovo per una nuova vita.

ristrutturazione-quattro

Inutile dirlo: ingrediente immancabile è un professionista del settore che ci affianchi, guidi i lavori e operi il compromesso tra le proprie esigenze e le effettive possibilità di riuscita per un risultato soddisfacente per funzionalità e bellezza.

Hai bisogno di consigli? Incontra online il tuo architetto o interior designer e trasforma anche la tua casa nella casa dei Tuoi sogni grazie al miglior progetto d’interni!

Chiedici subito un preventivo!

 

Comments ( 0 )